L’ATLETICA IN PILLOLE

La distanza da percorrere in una maratona è pari a 42,195 Km. La maratona olimpica del 1908, svolta a Londra, doveva originariamente partire dal Castello di Windsor e finire allo Stadio Olimpico, Leggi »

CORRETE CON NOI

L’attività del Gruppo Podistico Santi Nuova Olonio è diretta principalmente al settore giovanile (bambini a partire dai 6 anni e ragazzi). Gli allenamenti vengono svolti a Nuova Olonio, dalle ore 18,00 alle Leggi »

Il Cortenova vince il campionato regionale CSI di corsa campestre. Zugnoni e Bonesi campioni regionali.

img-20200217-wa0001
Nella foto Zugnoni Graziano e Pedroncelli Roberto (secondo nella categoria).

Zugnoni Graziano e Bonesi Fausto campioni regionali per il G.P. Santi. Tanti sono anche i secondi piazzamenti.

Le classifiche finali

Cross del Colombaio, 2° prova regionale. Il Cortenova continua a correre

p_20200126_095021

NUOVA OLONIO- Continua, inarrestabile come un fiume in piena, la marcia di avvicinamento dei giallo blu del Centro Sportivo Cortenova ai campionati italiani di corsa campestre di Cesenatico.

Ieri mattina al cross del “Colombaio” magistralmente organizzato dagli uomini di capitan Santi Adriano , patron della anonima squadra Gruppo Podistico Santi Nuova Olonio che per l’occasione hanno allestito un percorso spettacolare con un fondo velocissimo in una giornata nemmeno tanto fredda, anzi, che col passare delle ore si è ben presto scaldata sia nel clima che nel tifo per le gare valide per la seconda giornata del trofeo regionale Csi.

Cs Cortenova, Santi Nuova Olonio e Team Pasturo sul podio.

Cortenova aveva le sue carte da giocare sia tra gli Assoluti ma anche tantissime nelle giovanili e alla fine i valsassinesi si impongono con un margine nettissimo, 2666 i punti conquistati contro i 2160 dei padroni di casa seguiti da un sorprendente Team Pasturo che con 2039 respinge l’attacco delle due squadre Gs Valgerola 4^ con 1659 e Gs Csi Morbegno 5^ con 1338.

Bene le altre lecchesi presenti a partire dalla Virtus Calco che chiude al 6° posto con 1170, la Pol Bernate al 7° con 924, a chiudere la top ten 10 l’AS Premana con 779 punti.

Lecchesi scatenati individualmente, 13 vittorie su 22 gare.

Ventidue categorie in gara per un totale di 1182 classificati, alle lecchesi vanno ben 13 vittorie individuali, quattro a testa per il Cs Cortenova e Team Pasturo, a due la Pol Pagnona con una a testa l’Us Derviese e la Pol Libertas Cernuschese.

Attesa per la terza ed ultima giornata del campionato.

Ormai i giochi sono fatti e ad una sola giornata dal termine per Cortenova che guida la classifica di giornata con 140 punti davanti al Team Pasturo con 127, e al Gp Santi Nuova Olonio con 121 ma con il Gs Valgerola a 120, la Virtus Calco a 117 e il Gs Csi Morbegno a 116, può guardare con sicurezza la conquista del 29° campionato regionale e puntare decisamente alla finale nazionale di Cesenatico in programma dal 3 al 5 aprile.
Premiazioni finali con coppe e trofei.

Prime sei classificate delle categorie giovanili premiate con coppe e premi in natura, prime tre delle assolute e prime 10 società, molto ambiti i trofei per i vincitori delle gare assolute che non avevano nulla da invidiare a quello messo in palio per la prima delle società, ancora una volta Adriano santi ha dimostrato che si possono organizzare le gare e si può fare organizzandole nel migliore dei modi sia come percorso, logistica e premiazioni.

I podi di giornata.

Cuccioli f: Noemi Sara Brevi (Capralbese), Alessandra Loi (Bellano), Adele Pedruzzi (Ardenno).
Cuccioli m: Giuseppe Tirinzoni (Talamona), Giovanni Paolo Inglese (Pol San Marco Mi), Gioele Bonora (Castel Goffredo).
Esordienti f: Sofia Piazza (Cortenova), Carolina Fazzini (Premana), Elisa Burgassi (Lieto Colle).
Esordienti m: Leonardo Milesi (Pasturo), Lorenzo Guido (Stella Alpina), Matteo Tenderini (Premana).
Ragazze: Teresa Buzzella (Derviese), Anita Raineri (Bellano), Alice Minelli (Seveso).
Ragazzi: Oscar Luigi Pomoni (Premana), Michael Orlandi (Pasturo), Dawit Maffazioli Uso Castegnato).
Cadette: Alessia Acquistapace (Cortenova), Elisa Peverelli (Santi ), Aurora Combi (Cortenova).
Cadetti: Erik Canovi (Talamona), Tommaso Bonetta (Calco), Giulio Mascheri (Cortenova).
Allieve: Greta Contessa (Santi), Clara Agostoni (Pasturo), Giulia Oregioni (Santi).
Allievi: Giovanni Artusi (Cortenova), Lorenzo Pepe (Cortenova), Francesco Bongio (Morbegno).
Juniores f: Alessia Ippolito (Pasturo), Francesca Gianola (Premana), Gabriella Martelli (Santi).
Juniores m: Giovanni Zugnoni (Santi), Giovanni Di Dio (Calco), Mosè Gueruini (Atl Eden).
Seniores f: Laura Nardo (Pagnona), Alice Testini (Piateda), Giulia Spadoni (Cassano D’Adda).
Seniores m: Mattia Sottocornola (Santi), Manuel Molteni (Villa Guiardia), Eros Radelli (Cortenova).
Amatori A f: Carola Forni (Pasturo), Debora Dell’Andrino (santi), Elena Peracca (Alto Lario).
Amatori A m: Massimiliano De Bernardi (Alto Lario), Emanuele Manzi (Santi), Fabrizio Sutti (Valgerola).
Amatori B: Cinzia Zugnoni (Morbegno), Debora Benedetti (Pasturo), Maria Gianola (Cortenova).
Amatori B m: Davide Raineri (Cortenova), Graziano Zugnoni (Santi), Roberto Pedroncelli (Santi).
Veterane A : Giovanna Cavalli (Pasturo), Michela Trotti (Morbegno), Anna Maria Arrigoni Battaia (Cortenova).
Veterani A: Graziano Ticozzelli (Pagnona), Gianni Muttoni (Pagnona), Giuseppe Denti (Bellano).
Veterane B: Gabriella Maggioni (Cernuschese), Augusta Riva (Pagnona), Flavia Bosisio (Alto Lario).
Veterani B: fausto Bonesi (Santi), Giovanni Pignataro (Morbegno), Lauro Baruffaldi (Cortenova).

Articolo tratto dal sito “Lecconotizie.com” del 27.01.2020

A NUOVA OLONIO LA SECONDA PROVA REGIONALE CSI DI CORSA CAMPESTRE

locandina_colombaio_csi_2020-1

Percorso 400 metri

Percorso 800 metri

Percorso 1500 metri

Regolamento

MARTOCCHI E PEDRONCELLI ORO E BRONZO AI MONDIALI DI CORSA IN MONTAGNA MASTER

img-20191027-wa0012

Due medaglie per i valtellinesi
La Valtellina e la Valchiavenna si sono fatti onore grazie a Dario Martocchi (Amici Madonna della neve Lagunc Chiavenna) e Roberto Pedroncelli (GP Santi) che hanno conquistato, rispettivamente, la medaglia d’oro e quella di bronzo individuale nei master 50, oltre ad aver contributo in maniera determinante all’oro a squadre.

img-20191027-wa0013
Campionati Mondiali Master di corsa in montagna a Gagliano del Capo
Due giornate di gare illuminate dal sole, ma senza particolari problemi dovuti al caldo, nello scenario unico della punta estrema del Salento. Il percorso “up and down”, soprattutto nella parte bassa, è di livello tecnico paragonabile ai tracciati tradizionali: 6,5 chilometri (330 metri di salita e 207 di discesa) per le categorie dai 60 anni in avanti, con le fasce di età inferiori impegnate su 10,9 km (dislivello positivo di 496 metri, negativo di 374). Partenza di tutte le competizioni in località Ciolo, da un ponte a picco sul mare con vista spettacolare, e arrivo a Gagliano del Capo, dove c’è stato anche un passaggio circa a metà gara. Una scommessa vinta, per un evento che ha riscosso l’apprezzamento dei presenti anche grazie all’accoglienza e alle iniziative collaterali, tra cui la cerimonia di apertura sul lungomare di Santa Maria di Leuca e un’escursione in barca per i partecipanti. Al via tra gli altri, in veste di atleta, il consigliere federale Alberto Montanari e Paolo Germanetto, responsabile tecnico nazionale della corsa in montagna, trail e ultradistanze. Presenti alcuni dei massimi esponenti degli organismi internazionali, dal presidente WMRA Jonathan Wyatt, con il segretario Tomo Sarf, al vicepresidente WMA Brian Keaveney, invece Giacomo Leone, presidente del Comitato regionale FIDAL Puglia, ha fatto gli onori di casa. Tra le prospettive future per questa manifestazione, il Trofeo Ciolo, potrebbe esserci la candidatura a un appuntamento di livello assoluto, ad esempio una tappa della World Cup.  Tratto dal sito internet “Giornaledisondrio.it”.

QUANDO SERVE UNA MANO IL G.P. SANTI C’E'… ANCHE ALLE CANTINE DI DUBINO

img-20191021-wa0003

La nostra società da sempre collabora con l’Amministrazione Comunale e con il Gruppo Alpini di Nuova Olonio nell’organizzazione di eventi e non manca mai di dare una mano a chi ne abbia bisogno.

Anche le Cantine di Dubino, “Invölt da Dubign”, di sabato 19 e domenica 20 sono state un successone… e tutto sotto la supervisione del nostro segretario onnipresente Gianluca Giambelli, ragazzo sempre disponibile, dotato di capacità organizzative eccezionali.

Ringraziamo anche le nostre giovani atlete Asia e Greta Contessa e Giorgia Fascendini per il prezioso aiuto.